Statuto dell’UNIDEL

 

Art. 1

E’ costituita l’Associazione di Promozione Sociale denominata “UNIDEL - Università dell’Età Libera di Lucca” con sede in Lucca.

L’Associazione non ha fini di lucro.

FINALITÀ

Art. 2

L’ Associazione si propone di intervenire in modo continuativo, attivo e diretto nella realtà del mondo culturale tramite la promozione di iniziative di incontro, dibattito, informazione e formazione, atte a migliorare l ’inserimento di persone di ogni età, provenienza e condizione sociale.

A tal fine l’Associazione intende:

a-favorire il dialogo, l’incontro ed il confronto fra diverse generazioni per una maggiore comprensione e comunicabilità sociale;

b-promuovere corsi di attività educativa anche per persone in età lavorativa in vista di uno sviluppo, di un approfondimento e di un aggiornamento delle loro conoscenze a livello formativo, professionale e culturale;

c-contrastare l’emarginazione e favorire la promozione sociale e culturale della popolazione meno giovane tramite iniziative d’incontro, di socializzazione e di formazione utili per migliorare la qualità della vita;

d-attivare studi, indagini, ricerche, convegni e pubblicazioni sui problemi dell’età libera e dell’educazione.

ASSOCIATI

Art. 3

Possono acquisire la qualità di associato persone fisiche e giuridiche, secondo le modalità e le condizioni di cui agli articoli seguenti. Gli associati si dividono in fondatori e ordinari.

Art. 4

Associati fondatori sono le persone fisiche intervenute all’atto costitutivo dell’Associazione.

Art. 5

Associati ordinari sono le persone fisiche e giuridiche che, condividendo le finalità dell’Associazione, intendono collaborare al loro conseguimento.

Art. 6

La qualità di associato ordinario si acquisisce con l’accettazione della domanda di ammissione da parte del Consiglio Direttivo ed il versamento della quota annuale stabilita dall’Assemblea degli Associati

ORGANI DELL’ASSOCIAZIONE

Art. 7

Organi dell’Associazione sono:

a- Assemblea degli Associati

b- Consiglio Direttivo

c- Presidente

d- Comitato Scientifico

e- Revisori dei conti

f - Probiviri.

ASSEMBLEA DEGLI ASSOCIATI

Art. 8

L’Assemblea degli Associati è composta dagli iscritti in regola con il pagamento della quota annuale; viene convocata dal Presidente del Consiglio Direttivo in via ordinaria una volta all’ anno entro il mese di giugno e in via straordinaria ogni qualvolta il Consiglio Direttivo lo ritenga necessario. È presieduta da un associato eletto nella circostanza.

L’ Assemblea straordinaria degli Associati può essere convocata anche su domanda firmata da almeno un quarto degli Associati.

Art. 9

L’Assemblea, in sede ordinaria, delibera sul bilancio consuntivo e preventivo, sulle quote annuali degli associati, sugli orientamenti generali dell’Associazione, sulla nomina ogni tre anni dei componenti il Consiglio Direttivo e su ogni altro argomento non espressamente di competenza dell’Assemblea Straordinaria o altri Organi secondo lo Statuto o la Legge.

Art. 10

L’Assemblea straordinaria delibera sulle modifiche dell’Atto Costitutivo e dello Statuto e su quant’altro ad essa demandato per Legge o per Statuto.

Art. 11

Le deliberazioni dell’Assemblea sono prese a maggioranza di voti e con la presenza di almeno la metà degli associati. In seconda convocazione la deliberazione è valida qualunque sia il numero degli intervenuti. Delle riunioni di Assemblea degli Associati si redige un verbale firmato dal Presidente e dal Segretario dell’Assemblea stessa.

CONSIGLIO DIRETTIVO

Art. 12

Il Consiglio Direttivo è composto da nove membri eletti dall’Assemblea fra gli associati. Il Consiglio Direttivo dura in carica tre anni e i suoi membri sono rieleggibili. Il Consiglio Direttivo elegge nel proprio seno un Presidente, un Vice-Presidente, un Tesoriere ed un Segretario. Si riunisce tutte le volte che il Presidente lo ritenga necessario o che ne sia fatta richiesta da almeno 1/3 dei suoi membri. In prima convocazione la riunione del Consiglio è valida con la presenza del 51% dei suoi componenti, in seconda convocazione con qualsiasi numero.

Art. 13

Il Presidente ed in sua assenza il Vice-Presidente ha delega dei poteri di ordinaria amministrazione precisati con delibera del Consiglio Direttivo. Nei casi di urgenza può esercitare ogni potere del Consiglio medesimo salvo ratifica. Rappresenta legalmente l’Associazione nei confronti di terzi ed in giudizio, cura l’esecuzione dei deliberati dell’Assemblea e del Consiglio Direttivo.

REVISORI DEI CONTI

Art. 14

Il Collegio dei Revisori dei Conti è formato da almeno tre membri effettivi che durano in carica tre anni e sono rieleggibili. Vengono votati su lista a parte, che può includere candidati non associati.

Il Collegio:

a- controlla l’amministrazione del patrimonio dell’Associazione;

b-accerta la corrispondenza del Bilancio consuntivo alla situazione patrimoniale dell’Associazione;

c- informa l’Assemblea, convocata per l’approvazione del Bilancio, sui risultati dei controlli e degli accertamenti fatti.

PROBIVIRI

Art. 15

E’ costituito un Collegio dei Probiviri formato da tre membri esterni con poteri arbitrali nelle controversie fra associati ed Associazione e fra membri del Consiglio Direttivo, comunque aventi ad oggetto questioni inerenti l’Associazione e/o rapporti da essa nascenti.

COMITATO SCIENTIFICO

Art. 16

Il Comitato Scientifico è composto da almeno cinque membri effettivi, senza scadenza di mandato, ed ha il compito di pianificare e programmare i corsi , seminari, conferenze ed altri eventi di carattere culturale, in collaborazione col Consiglio Direttivo.

I componenti del Comitato Scientifico in carica nella data di approvazione del presente Statuto sono dichiarati effettivi.

L’ aumento o sostituzione di membri del Comitato Scientifico sarà fatto di comune accordo tra il Consiglio Direttivo e lo stesso Comitato Scientifico.

FINANZIAMENTI

Art. 17

Il finanziamento dell’Associazione proviene da:

a- quote sociali dei partecipanti all’attività dell’Associazione;

b- eventuali erogazioni, donazioni o lasciti provenienti da privati e dalle Istituzioni.

È fatto divieto di distribuire, anche in modo indiretto, utili o avanzi di gestione nonché fondi, riserve o capitale durante la vita dell’istituzione, salvo che la destinazione o la distribuzione siano imposte dalla legge. L’Associazione ha l’obbligo di reinvestire ai fini statutari l’eventuale avanzo di gestione.

Art. 18

L’esercizio finanziario inizia il primo ottobre di ogni anno e si chiude il 30 settembre dell’anno successivo. Entro il 30 novembre vengono predisposti dal Consiglio Direttivo il bilancio consuntivo e quello preventivo del successivo esercizio da presentare per l’approvazione all’Assemblea degli Associati. 

SCIOGLIMENTO DELL’ASSOCIAZIONE

Art. 19

Lo scioglimento dell’Associazione è deliberato dall’Assemblea Straordinaria degli Associati, la quale provvede anche alla nomina di uno o più liquidatori, con l’ obbligo di devolvere il patrimonio dell’ istituzione ad altro ente senza fini di lucro o per fini di pubblica utilità.

Art. 20

Per quanto non contemplato dal presente Statuto valgono le norme e disposizioni delle vigenti leggi.

STATUTO

approvato il 18/03/2005, con modifiche (art. 17 e 19) approvate il 29/10/ 2007 e (art.1 e 17) il 20/05/2016

 

 

Consiglio Direttivo

                                                                                Presidente                    ANNAMARIA MERCATI

                                                                                Vice presidente             ANNAMARIA LIMONGELLI  

                                                                                Tesoriere                       LUCIO TOFFETTI 

                                                                                Segretaria                      LAURA CASALI                                                                           

                                                                                

                                                                                Consigliere                    GIUSEPPE PICCHI 

                                                                                Consigliere                    LAMBERTO SPADINA

                                                                                Consigliere                    LUCIA SPADETTA

                                                                                Consigliere                    MARINA BANDONI 

                                                                                Consigliere                    MONICA FORNANDER 
    

 

                                                                                                                   Revisori  dei conti        DIANA SABELLA

                                                                                                                                                                  MARIA LAURA SANTI

                                                                                                                                                                  SANDRA MICHELI

                                                                                                                                                                   

 

                                                                                                                

                                                                                                                  Consiglio dei Probiviri    MARIA PACINI FAZZI

                                                                                                                                                                 GABRIELE FERRO

                                                                                                                                                                 ALDO ZANCHETTA

 

Comitato Scientifico

Prof. RENZO CRESTI

Prof. LUCIANO LUCIANI

Prof. RICCARDA BERNACCHI 

Prof. GIOVANNA MIGLIO

Prof. GIANNI QUILICI

Dove siamo

i corsi si terranno presso la Sala Tobino della Provincia di Lucca dalle ore 16:00 alle ore 18:00

i film si terranno alle ore 15:30 presso l'auditorium S. Micheletto, Via San Micheletto 9

 

Quota di iscrizione all'UNIDEL 

per l'anno 2018-2019

€ 100,00

 

Nella nostra Sede Sociale, presso la ex-caserma Lorenzini, verranno tenuti altri Corsi e Conferenze
di cui verrà data comunicazione in seguito. Verranno proiettati film e filmati di teatro.
Si terranno conferenze-dibattito ed ascolto musica. Verranno programmate visite e gite culturali.
Inoltre, la Sede è sempre a disposizione del soci che vorranno riunirsi per approfondire le lezioni tenute presso la Provincia di Lucca.
La Sede è anche a disposizione,
qualora se ne raggiunga il numero,
per attività dei soci per le quali venga fatta richiesta.

 

 

 

Contattaci

Unidel

Email: info@unidellucca.it

Unidel

UNIDEL - Università dell’Età Libera di Lucca è un’ Associazione di Promozione Sociale con sede in Lucca, senza fini di lucro.
L’ Associazione si propone di intervenire in modo continuativo, attivo e diretto nella realtà del mondo culturale tramite la promozione di iniziative di incontro, dibattito, informazione e formazione, atte a migliorare l’inserimento di persone di ogni età, provenienza e condizione sociale.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo